Loading

Mario Bombelli

Docente di Storia delle Religioni

Un chemin de bonheur.
Un vrai chemin qui mène en un lieu sÝr, bon, solide, heureux.
Un chemin où marcher libre vers quelqu’un.
Sommes-nous prêts à le laisser s’ouvrir en nous? Allons, écoutons.

Fr. Christophe
Moine de Tibhirine

I miei profili social

MARIO BOMBELLI

VIRES ACQUIRIT EUNDO Virgilio - Eneide

Mi presento

Dallo studio della teologia, nel campo dell'antropologia teologica, alla storia delle religioni, alla filosofia delle religioni, ho imparato ad apprezzare la preziositĂ  del lavoro dell'uomo, l'infaticabile ricerca e l'inesauribile cammino alla scoperta della veritĂ .
Quando non è solitaria, bensÏ condivisa.

Ho maturato capacitĂ  e competenze relazionali, come insegnante, in ambiente internazionale a Roma, poi a Milano all'UniversitĂ  Cattolica, al Liceo di Arona, presso UniversitĂ  della Terza EtĂ ,
con studenti provenienti da differenti ambiti culturali e di diverse etĂ .

Dall'organizzazione del metodo di studio, alla preparazione di progetti culturali, con specifico riferimento alle competenze e alle organizzazioni di sviluppo per l'inserimento nel mondo dell'istruzione, universitario e culturale in genere, ho imparato che i risultati si ottengono dall'umile ascolto delle persone e della realtĂ  che ci circonda.






L’ALBERO, LE RADICI E LE FRONDE

Itinerario storico filosofico delle religioni

Lo studio della religione è sicuramente un tratto distintivo e vitale della tradizione culturale occidentale. Difficilmente troveremmo qualche cosa di analogo in altre tradizioni culturali. La particolarità della nostra tradizione consiste in un’indagine capace d’esplorare i vari strati che compongono il terreno sul quale l’uomo vive l’esperienza religiosa. Terreno variegato in superficie, ma stratificato nella sua composizione; fertile di un humus, di una fertilità che non può rimanere nascosta: necessita di essere indagata con attenzione e serietà.
Lo scopo, nella scrittura di queste lezioni, è stato quello di dare forma al ‘tratto distintivo’ nello studio delle religioni. Metodi, problemi e temi comparati sono i tre ambiti specifici dell’indagine sulle religioni. Dai monoteismi, alle religioni dell’Oriente, fino alle culture religiose dell’America centrale e meridionale, per terminare con le nuove forme di espressione religiosa. Il panorama è molto ampio, quanto l’estensione della nostra terra. Tratto comune, in misura differente, ma costante, è il tema del conflitto. Con parole semplici: “la violenza nelle e dalle religioni”. L’indagine ha permesso di scoprire che la violenza è generata dall’immagine che spesso l’uomo religioso si fa del divino che professa.

English version